Terrorismo politica antropologia biologia Un anno di cronache interdisciplinari Visualizza ingrandito

Terrorismo politica antropologia biologia Un anno di cronache interdisciplinari

ISBN 978-88-6786-100-2

Nuovo prodotto

Terrorismo politica antropologia biologia. Un anno di cronache interdisciplinari...

Maggiori dettagli

15,00 € tasse incl.

Dettagli

Il libro è un saggio sulla nascita di una civiltà “fantastica”, fondata sull’immaginazione e sulla realtà aumentata e virtuale. La forma del libro è un commento a cornice di circa un anno di articoli giornalistici pubblicati dall’autore come antropologo, sul più importante quotidiano online italiano, ma con edizioni in 40 lingue: l’Huffington Post, una voce fondata e diretta da donne sia negli Usa che in Italia.La tesi del libro vede il Terrorismo come un nuovo “memento mori” (i Teschi alla Guercino riediti nelle Decapitazioni della Jihad) reso necessario da un'economia del superfluo e dell’immaginario, che per mantenere i profitti si è dovuta evolvere da capitalismo sfruttatore a socialismo di mercato ‘contraddittorio’: perché compiacente dei vizi ma al contempo contro il rifiuto libertario del lavoro e del consumo. Questo ‘sociale’ manipolatorio opprime il ‘naturale’ come la mente può opprimere il corpo. Con la modernità e la complessità, il dominio e la sudditanza, ‘mutatis mutandis’, hanno trasformato la fatica in illusione; la rapina locale e materiale in truffa globale e virtuale; da servi o sudditi si è diventati illusi delusi. 

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Terrorismo politica antropologia biologia Un anno di cronache interdisciplinari

Terrorismo politica antropologia biologia Un anno di cronache interdisciplinari

Terrorismo politica antropologia biologia. Un anno di cronache interdisciplinari...