Una panchina affacciata sull'oceano Visualizza ingrandito

Una panchina affacciata sull'oceano

Nuovo prodotto

Come l'orizzonte in copertina, così la vita della scrittrice, è andata storta ... e da questa inclinazione di piani esistenziali nasce una "seconda" vita dentro e fuori, una visione altra del mondo, un nuovo approccio nel quotidiano, un nuovo orizzonte ascensionale di eventi e vedute. La protagonista svela la sua visione della vita, facendo entrare il lettore dentro la sua anima. 

Maggiori dettagli

15,00 € tasse incl.

Dettagli

Come l'orizzonte in copertina, così la vita della scrittrice, è andata storta ... e da questa inclinazione di piani esistenziali nasce una "seconda" vita dentro e fuori, una visione altra del mondo, un nuovo approccio nel quotidiano, un nuovo orizzonte ascensionale di eventi e vedute. La protagonista svela la sua visione della vita, facendo entrare il lettore dentro la sua anima. La morte di un padre per cancro: mesotelioma della pleura a causa dell'amianto e la separa­zione da un grande amore, sono i binari dove il treno della coscienza viaggia a diverse velocità in continui parallelismi con la cultura africana ed indiana. Una scrittura partorita dalla pancia e concepita dal-nel cuore, dona immagini a volte divertenti e grottesche, a volte penetranti e acute. La protagonista fonde fatti personali ed intimi con vissuti curiosi e accattivanti di culture "altre", sprofon­dando quando nel cuore del Vodoun, quando nella visione induista della vita. Dalla metafora di una guarigione fisica e spirituale il racconto si apre su scenari interiori e antropologici di ampio respiro, portando il lettore dentro temi di base dell'esistenza: vita e morte, amore e abbandono, maternità e creazione, incontro e separazione, lealtà e tradimento, dignità e compiacimento, identificazione e ricerca del sé.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Una panchina affacciata sull'oceano

Una panchina affacciata sull'oceano

Come l'orizzonte in copertina, così la vita della scrittrice, è andata storta ... e da questa inclinazione di piani esistenziali nasce una "seconda" vita dentro e fuori, una visione altra del mondo, un nuovo approccio nel quotidiano, un nuovo orizzonte ascensionale di eventi e vedute. La protagonista svela la sua visione della vita, facendo entrare il lettore dentro la sua anima.