Orvieto di carta.  Tipografi, editori e librai nei secoli XIX-XX Visualizza ingrandito

Orvieto di carta. Tipografi, editori e librai nei secoli XIX-XX

Nuovo prodotto

Come sulle montagne russe, o se volete, come Alice nel paese delle meraviglie, vagherete per librerie, tipografie, stampatori, edicole, locandine, pubblicità “libresche” e ogni sorta di materiali cartacei. Sembra di sentirne gli odori.
Esperienza circunnavigatoria. Una guida della città piuttosto speciale, a suo modo misteriosa.

Maggiori dettagli

12,00 € tasse incl.

Dettagli

Questo libro vi prende per mano.   Aldo Lo Presti, l’autore, è amorevole storico di Orvieto, alla quale ha dedicato altre importanti ricerche. Ma quest’ultima, che avete tra le mani, è davvero un po’ speciale. Come sulle montagne russe, o se volete, come Alice nel paese delle meraviglie, vagherete per librerie, tipografie, stampatori, edicole, locandine, pubblicità “libresche” e ogni sorta di materiali cartacei. Sembra di sentirne gli odori.
Esperienza circunnavigatoria. Una guida della città piuttosto speciale, a suo modo misteriosa.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Orvieto di carta.  Tipografi, editori e librai nei secoli XIX-XX

Orvieto di carta. Tipografi, editori e librai nei secoli XIX-XX

Come sulle montagne russe, o se volete, come Alice nel paese delle meraviglie, vagherete per librerie, tipografie, stampatori, edicole, locandine, pubblicità “libresche” e ogni sorta di materiali cartacei. Sembra di sentirne gli odori.
Esperienza circunnavigatoria. Una guida della città piuttosto speciale, a suo modo misteriosa.