Le origini del fascismo ad Orvieto Visualizza ingrandito

Le origini del fascismo ad Orvieto

Nuovo prodotto

Una lucida e incalzante cronaca politica della crisi dello Stato Li­berale vista attraverso una finestra sull'Orvieto del primo dopo­guerra. Fatti, episodi, nomi e cognomi dei fautori  e detrattori  della rivoluzione fascista sulla Rupe raccontati attraverso te­stimonianze, documenti d'archivio e articoli di giornale. 

Maggiori dettagli

12,00 € tasse incl.

Dettagli

Una lucida e incalzante cronaca politica della crisi dello Stato Li­berale vista attraverso una finestra sull'Orvieto del primo dopo­guerra. Fatti, episodi, nomi e cognomi dei fautori  e detrattori  della rivoluzione fascista sulla Rupe raccontati attraverso te­stimonianze, documenti d'archivio e articoli di giornale. Con una analisi rigorosa e avvincente, Stefano Moretti narra la progressi­va fascistizzazione della vita cittadina, l'escalation di violenza alla fine della quale Orvieto si destò in camicia nera: dalla costituzione della sezione orvietana dei fasci di combattimento, nel maggio 1921, alle successive rappresaglie a colpi di manganello, perpetrate con la manifesta complicità delle forze dell'ordine locali, fino al brutale omicidio del giovane operaio Giovanni Ciuco. "Non c'è più alcun cittadino non fascista - denunciava il quotidiano locale "II Paese" del 1921 - il quale possa sentirsi garantita la propria incolu­mità". Ad Orvieto, ancor prima della marcia su Roma, l'aria era già satura della stessa follia reazionaria e totalitaria che, da lì a breve, inebrierà gli italiani per venti lunghi anni.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Le origini del fascismo ad Orvieto

Le origini del fascismo ad Orvieto

Una lucida e incalzante cronaca politica della crisi dello Stato Li­berale vista attraverso una finestra sull'Orvieto del primo dopo­guerra. Fatti, episodi, nomi e cognomi dei fautori  e detrattori  della rivoluzione fascista sulla Rupe raccontati attraverso te­stimonianze, documenti d'archivio e articoli di giornale.