La verità rende liberi Visualizza ingrandito

La verità rende liberi

Nuovo prodotto

Incoraggiati, sostenuti ed istigati dal clero modernista, impegnato sino ai più alti gradi nell'autodemolizione della Chiesa, alcuni fedeli vacillano impropriamente tra fede e ragione come se il Doctor Angelicus (San Tommaso d'Aquino) non ci avesse insegnato che le due cose sono inti­mamente legate-e la ragione spinge fatalmente a seguire la "strada co­moda".

Maggiori dettagli

10,00 € tasse incl.

Dettagli

Incoraggiati, sostenuti ed istigati dal clero modernista, impegnato sino ai più alti gradi nell'autodemolizione della Chiesa, alcuni fedeli vacillano impropriamente tra fede e ragione -come se il Doctor Angelicus (San Tommaso d'Aquino) non ci avesse insegnato che le due cose sono inti­mamente legate- e la ragione spinge fatalmente a seguire la "strada co­moda" che secondo loro e i cattivi maestri conduce anch'essa al Regno di Dio. Lo fanno in modo scorretto e truffaldino: ignorando o minimiz­zando una buona parte del Vangelo ritenuto scomodo, fingendo di non sapere che alla fine della strada comoda c'è la "porta stretta"... Il punto più grave e angosciante del modernismo è quello di aver contagiato anche alcuni alti prelati della Chiesa -per grazia di Dio quasi tutti "in scadenza"- e di aver reso "vago" l'esercizio del magistero, di modo che essendo que­st'ultimo ormai nella maggior parte "pastorale" (approssimativo e sim­bolico) e non più definitorio, lascia il fedele nell'incertezza e, data l'oggettiva sua non corrispondenza col magistero tradizionale, lo mette in condizione di dover paragonare i due insegnamenti e di correre il ri­schio di scivolare in un soggettivismo in cui è il singolo a giudicare ciò che si trova in accordo con la tradizione; quando quest'ultima non viene addirittura disconosciuta. E' intuitivo per i cristiani in buona fede che la tradizione cammini e camminerà fino alla fine dei tempi in compagnia del Vangelo, di tutto il Vangelo. Angustiato da questa deriva, mi sono de­ciso di scrivere questo piccolo e modesto saggio, per ricordare a me stesso e a tutti quelli che lo leggeranno che nel Vangelo c'è molto di più -ed è decisivo- di quello che qualcuno tenta di occultare. Benedetto XVI, illuminato e guidato dallo Spirito Santo sta facendo chia­rezza, e con coraggio e lucida pietà sta lavorando instancabilmente nella vigna del Signore per imporre la Verità, senza la quale non ci può essere né Fede, né Giustizia, né Speranza, né Carità.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

La verità rende liberi

La verità rende liberi

Incoraggiati, sostenuti ed istigati dal clero modernista, impegnato sino ai più alti gradi nell'autodemolizione della Chiesa, alcuni fedeli vacillano impropriamente tra fede e ragione come se il Doctor Angelicus (San Tommaso d'Aquino) non ci avesse insegnato che le due cose sono inti­mamente legate-e la ragione spinge fatalmente a seguire la "strada co­moda".